Durante le conversazioni che intratteniamo con alcuni dei principali interpreti della ricerca artistica contemporanea, emergono le questioni principali che a livello planetario caratterizzano il nostro tempo. I temi più urgenti (sostenibilità, migrazioni, cambiamenti climatici, economici e geopolitici, sviluppi straordinari in ambito tecnologico e scientifico) vengono ulteriormente sviluppati all’interno di progetti transculturali e transdisciplinari che coinvolgono varie figure attive nel campo della ricerca artistica, ingegneristica e scientifica contemporanea. Questi progetti si concretizzano in manifestazioni pubbliche che coinvolgono sia il territorio in cui il progetto è radicato sia le comunità di ricerca internazionali di riferimento.

Be Sm/ART 2Robotic arm. Courtesy FabLab Turin e Co-de-IT

Nella cornice sperimentale del progetto Be Sm/ART 2, realizzato con il sostegno di Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando ORA! e della Fondazione A. De Mari, Radicate invita un artista (m/f) che vive e lavora in territorio europeo a una residenza di due mesi in Liguria, a Savona. Nel corso della residenza, l’artista si interfaccerà con i corsi di studio in Ingegneria Industriale, Energetica e Gestionale attivi sul Campus di Savona  e si confronterà con la tradizione della ceramica locale di cui il Museo della Ceramica di Savona e la rete di manifatture e scuole del territorio si fanno tutt’oggi portavoce. Con l’auspicio che l’approccio dell’artista sia visionario, coraggioso e innovativo, la residenza intende stimolare una sperimentazione che superi il binomio arte-scienza per avventurarsi su percorsi inediti.
Maggiori informazioni

progetto ytYouTubers o Artisti?

I nostri ragazzi sono molto affascinati dalle varie figure di YouTuber che imperversano con le loro produzioni nel web. Invece di storcere il naso davanti ai video di PewDiePie, Favij, I Pantellas, il vostro Caro Dexter, St3pny, Anima, Surreal Power o i Mates, guardiamo i video insieme ai ragazzi e insegniamo loro a esercitare uno sguardo critico, trasformando lo schermo di un pc o di un tablet in uno straordinario strumento contemporaneo di crescita espressiva e di educazione alla cultura alta e alla bellezza.
Maggiori informazioni

 

1069252_1743300209231397_309974930172069717_nBe Sm/ART: Arte al servizio della SMART CITY

Radicate, Associazione per la Ricerca sull’Arte e la Cultura Contemporanea e la Facoltà di Ingegneria del Campus di Savona (Università di Genova) sono liete di presentare Be Sm/ART, un progetto artistico- scientifico che per due mesi ha animato il Campus di Savona con azioni performative e interventi site specific ideati dagli artisti dell’associazione Cherimus chiamati a interpretare creativamente la sperimentazione sulla Smart City condotta nelle aule del Polo Universitario ligure.
Artisti e scienziati si sono confrontati sul terreno comune della ricerca e della sperimentazione per raccontarci la loro speciale visione sulla città sostenibile del futuro.
Maggiori informazioni |  Video 1  | Video 2

schermata-2016-10-09-alle-09-05-08Movimenti di un tempo impossibile

Flatform e Carlo Chiddemi sono stati coinvolti da Radicate nella realizzazione di un esperimento che consiste nell’attivare una sinergia tra arte visiva, musica, architettura e paesaggio naturale. Per realizzarlo ci si avvarrà di tre opere d’arte distinte: un video d’arte, un brano musicale, la casa in cui l’artista danese Asger Jorn ha vissuto molti anni trasformandola in opera d’arte. Le opere si compenetreranno, includendo lo stesso paesaggio, al fine di realizzare, in una sorta di osmosi, una quinta opera: l’evento a cui assisteremo.
Maggiori informazioni   |  Video 1  | Video 2

 

 

© radicate.eu